Annunci Annunci

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

La modellazione matematica delle precipitazioni costituisce uno dei temi di maggior rilievo dell'Idrologia. La possibilità di modellare eventi meteorologici estremi può rappresentare un input per modelli che descrivono la stabilità dei versanti, o che analizzano il ciclo idrologico nei suoi vari aspetti. Tale modellazione appare in tutta la sua rilevanza per la previsione in tempo reale delle piogge che si verificheranno nell'immediato futuro. Se l'informazione è diramata con sufficiente anticipo si possono attivare in modo efficace le misure di protezione civile necessarie. I modelli proposti dalla letteratura sono numerosi e comprendono modelli stocastici di previsione temporale e spazio-temporale e modelli meteorologici.

 

I modelli stocastici di previsione temporale analizzano il susseguirsi della pioggia in un determinato punto dello spazio di analisi, considerando come unica variabile indipendente il tempo. I modelli stocastici di previsione spazio-temporale studiano la precipitazione su una determinata area, assumendo come variabili indipendenti il tempo e le due coordinate planimetriche. Tramite la modellistica meteorologica, infine, si effettua una previsione deterministica dell'altezza di precipitazione, risolvendo numericamente le equazioni differenziali che governano la termodinamica atmosferica: si parla di modelli GCM (Global Circulation Models) e di modelli LAM (Limited Area Models) se le previsioni si riferiscono a tutto il globo terrestre oppure a regioni limitate.

 

    

Previsioni piogge

Previsioni piogge
Documenti
Non ci sono documenti ne media in questa cartella.
Nome Download Dimensione
Non ci sono documenti ne media in questa cartella.
there-are-no-documents-or-media-files-in-this-folder