Annunci Annunci

Navigazione Navigazione

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

 

 

Aggiornamento del 17/02/2018

 

 È in fase di costituzione il Nucleo di Volontari di Protezione Civile dell'Università della Calabria, ai sensi del Regolamento regionale del 16/12/2016 n. 18 - "Disciplina dell'Albo regionale del volontariato di Protezione Civile, delle procedure per la sua gestione e dell'utilizzo dei loghi di protezione civile regionale".

Il Nucleo sarà inserito nel sistema regionale e in quello nazionale di protezione civile. L'interesse è rivolto a tutte le tipologie di rischio: sismico, inondazioni, frane, incendi boschivi, antropico, ecc.

Si tratta di una struttura operativa che agisce in fase di allertamento, quando si è in attesa che un evento possa verificarsi e si predispongono le misure utili a mitigarne gli effetti (ad esempio attraverso lo sgombero delle aree che potrebbero essere colpite), e in fase di soccorso, dopo che l'evento è accaduto.

Ma per la sua specifica composizione il Nucleo UNICAL si candida anche a svolgere un importante ruolo nella PREVENZIONE, attraverso iniziative di formazione e informazione e lo sviluppo di attività volte ad approfondire il livello di conoscenza del rischio al quale sono soggette le diverse aree del territorio calabrese.

Un esempio tipico è quello del Presidio territoriale idrogeologico (frane e inondazioni) che "in tempo di pace" identifica le criticità presenti sul territorio e in fase di emergenza segue l'evoluzione di tali criticità.

Possono far parte del Nucleo studenti ed ex studenti, personale strutturato e non dell'Università della Calabria.

Le attività da sviluppare all'interno della struttura di volontariato sono molteplici e quindi possono coinvolgere competenze e professionalità diverse, non esclusivamente tecniche. Chi è meno propenso a svolgere attività operative, può comunque collaborare alla fase logistico-organizzativa.

L'iniziativa di costituire il Nucleo è stata promossa da docenti, ricercatori, personale tecnico amministrativo e dottorandi del CAMILab, d'intesa con la Protezione Civile della Regione Calabria.


Il CAMILab è un Laboratorio di ricerca del DIMES ed è uno dei quattro Centri di Competenza del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile che si occupano di frane e di inondazioni. Il CAMILab opera da molti anni nel settore del rischio idrogeologico, in collaborazione con Strutture Nazionali e Regionali che si occupano di protezione civile.

Recentemente il CAMILab ha collaborato alla redazione della Direttiva Regionale che norma l'allertamento per il rischio idrogeologico in Calabria, ed ha partecipato all'iniziativa iononrischio, promossa dal Dipartimento di Protezione Civile, per favorire, attraverso un impegno eccezionale delle strutture del volontariato, la consapevolezza del rischio tra la popolazione.

 

Chi è interessato a far parte del Nucleo di Volontari può inviare una mail al seguente indirizzo: prociv.volontariunical@gmail.com

Gli interessati riceveranno via email la scheda di iscrizione da compilare e altre informazioni utili.

 

Nel mese di marzo saranno organizzate una o due iniziative, insieme alla Protezione civile regionale, per approfondire i vari argomenti e mettere a fuoco le attività dell'Associazione.

Di seguito ci sono alcuni link alle iniziative citate e alla Protezione Civile regionale, che nel corso di questi anni sta producendo un grande sforzo per favorire la piena efficienza del sistema regionale, che già ora, su alcune specifiche tematiche, è un'eccellenza a livello nazionale.

Tra le varie ricadute che la partecipazione alle attività del Nucleo può comportare se ne segnala una di particolare interesse per gli studenti: lo sviluppo di tesi di laurea a vario livello e lo svolgimento di periodi di tirocinio pre o post laurea su questi argomenti.

Si prega di dare massima diffusione alla notizia di costituzione del Nucleo Universitario.

Si segnala, infine, la creazione del gruppo Facebook "NUCLEO DI VOLONTARI DI PROTEZIONE CIVILE DELL'UNIVERSITA' DELLA CALABRIA"

 

 

 
 

Link utili

 

 

Regolamento Regionale e Modulistica delle Associazioni di Volontariato

 

 

Sistema di Allertamento Meteo-Idrologico e Idraulico in Calabria